[Baby dance] Taylor Tales

by - settembre 06, 2017


Bentrovati lettori! Oggi mi rivolgo in particolare ai più piccoli tra voi. Nel mio blog infatti trovate anche la sezione dedicata ai più giovani che già coltivano una vera e propria passione per la lettura. L'etichetta dedicata è baby dance e oggi ne scopriamo la prima recensione: Taylor Tales dell'autrice e illustratrice Romina Scarpanti! Siete pronti all'avventura piccoli bookitipiani?!

Continua a leggere

    TAYLOR TALES (SENZA CUORE)
    di Romina Scarpanti   
    _________________________________
      CASA EDITRICE: Streetlib
      GENERE: Fantasy
      COLLANA: Streetlib Stories
      SERIE: -
      ETA': dai 9 anni
      PAGINE: 
      FORMATO: Brossura
      PREZZO: 19,99 euro
      DATA D'USCITA: 12.04.2017
      LINK D'ACQUISTO AMAZON: QUI

TRAMA: SI SA CHE QUANDO C'E' UNA MUMMIA DI MEZZO, QUALCHE PAZZO SCIROCCATO E' SEMPRE PRONTO A DESTARLA DAL SUO SONNO ETERNO. CON QUALE OBIETTIVO? CONQUISTARE IL MONDO, OVVIAMENTE! MA PER FORTUNA C'E' MISS TAYLOR, UN'INTREPIDA E ABBONDANTE (NONNA) ARCHEOLOGA CHE PUO' CONTARE SULL'AIUTO INCONSAPEVOLE DELLE SUE ADORATI NIPOTI: SOPHIA E AMANDA. A LORO HA INVIATO LO SCARABEO, L'UNICO AMULETO IN GRADO DI SALVARE LA MUMMIA DAL SUO DESTINO. MA QUALCOSA VA STORTO E COMINCIANO I VERI GUAI! TRA FRENETICI INSEGUIMENTI, DOTI MISTICHE E SVOLTE INASPETTATE ...L'AVVINCENTE SAGA DELLA FAMIGLIA TAYLOR HA INIZIO!



Non ho recensito spesso libri per ragazzi (che comprendano letture fino al Middle Grade), ma ammetto che nutro un debole per i romanzi per bambini e quelli in generale destinati ad un pubblico di giovanissimi. Amo l'atmosfera che solo loro sanno creare, infondono gioia e positività. Quando ero piccina, mi sono approcciata alla lettura grazie ai libri di Geronimo Stilton. Ricordo che ogni volta che mia mamma faceva la spesa, il sabato mattina, me ne portava a casa un volume. Forse è anche grazie alla famiglia Stilton che amo così tanto i gialli.


Oggi però parliamo più di un fantasy che di un giallo, dedicato ai più piccoli: Taylor Tales (senza cuore).
Ho conosciuto l'autrice, Romina Scarpanti, su Instagram, perchè dopo aver scorso le immagini del suo libro (delle quali ve ne allego alcune), ne sono rimasta davvero colpita ed è nata in me la curiosità di leggere il suo romanzo, oltre che di contemplarne le immagini. Romina è stata gentilissima e mi ha inviato il volume perchè io potessi recensirlo per voi.

Nonna Taylor è un'arzilla vecchina che ha due nipoti. Fino a qui tutto a posto. Se non fosse che l'anziana donna non conduce esattamente una vita tranquilla godendosi la pensione. Nonna Taylor infatti è un'archeologa e la conosciamo alle prese con un grosso problema: si trova al Cairo e sembra sia inseguita da qualcuno di molto poco raccomandabile e che vuole qualcosa da lei. 
                                                 
Ha quella voce roca e strozzata che viene ai ragazzi quando si sforzano di contenere le emozioni. 


Ad aiutarla intervengono proprio le due nipoti: Sophia e Amanda. Miss Taylor invia loro un misterioso amuleto che sembra provenire direttamente dall'Antico Egitto. Ad un primo aguardo non sembrano preoccuparsene un granché, ma saranno ben presto costrette a fuggire inseguite da loschi figuri. Inizia dunque un viaggio che le ricongiunge all'adorata nonnina, ma anche costellato da pericolose peripezie. Per non parlare dell'aspetto magico del libro. Veniamo infatti a conoscenza di qualcuno che vorrebbe risvegliare dal sonno eterno niente meno che una mummia. Terrorizzate vorrebbero impedire il risveglio del temibile sacerdote, ma una svolta inaspettata farà cambiare loro strategia.

Romina è stata capace fin dalle prime pagine di creare una splendida atmosfera che mi ha subito riportata indietro nel tempo, ai libri che leggevo da bambina e che tanto amavo. Nelle due giovani protagoniste è facile immedesimarsi. Sophie, sorella maggiore, è l'opposto della nonna. Odia tutto ciò che riguarda i reperti e le antichità, mentre la piccola Amanda è una forza della natura e funge da figura trascinante di tutta la narrazione. Due opposti che ricalcano un po' tutti noi, nel bene e nel male.

Clicca, chiude gli occhi, li riapre.
Chiudo i miei.
Silenzio.

Sono rimasta piacevolmente sorpresa dal fatto che l'autrice sappia disegnare così bene e che allo stesso tempo abbia dato vita ad una storia tanto avvincente e ben scritta.
Nonostante sia un libro per bambini le parole sono scelte con cura e i periodi non sono da meno. In questo modo trovo che Taylor Tales sia un romanzo adatto sia a ragazzini che hanno da qualche anno iniziato a leggere (magari aiutati dai genitori), sia ad una lettura condivisa genitori e piccoli uditori.
Il romanzo è particolarmente curato ed è un piacere scorrerne le pagine.


Per quanto riguarda i possibili seguiti, il libro è autoconclusivo, ma spero di non sbagliarmi nell'attendere un seguito. Quella di nonna Taylor e delle sue nipoti è infatti una storia che si presta ad un successivo racconto e perché no? ad una serie di romanzi per piccoli lettori appassionati di storia.
Per qualsiasi informazione, vi consiglio di visitare la Pagina Facebook dell'autrice e di dare un'occhio alle tavole. Alcune le trovate proprio all'interno del volume stesso!











Potrebbero anche interessarti

0 commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Bookitipy