27 aprile 2017

Recensione • Il coccodrillo che voleva essere drago

Il coccodrillo che voleva essere drago di Luca Martini
Casa editrice: D Editore
Genere: Libro per bambini
Collana: Yuppi! Libri per bambini
Pagine: 13
Formato: Brossura
Prezzo: 9,90 euro
Voto: 4/5
Acquista direttamente da Amazon


Trama

"Così vorresti diventare un drago, eh? Guarda che è un lavoro difficile, duro e faticoso. Sei pronto a impegnarti e a lavorare sodo?".
"Il coccodrillo che voleva essere drago" è una fiaba pensata per insegnare ai piccoli cuccioli di umano che niente è impossibile se ci si impegna abbastanza. Neppure diventare un drago!

Recensione

Buongiorno lettori! Oggi vi parlo di un volume per bambini inviatomi gentilmente da D Editore che ringrazio!
Con le splendide e delicate illustrazioni di Ilaria Fini, "Il coccodrillo che voleva essere drago" racconta la storia di Tino, un cucciolo di coccodrillo di fiume, che un giorno farà una scoperta strabiliante: i draghi esistono davvero! Il tutto grazie all'incontro con uno di loro, Filiberto.
Da questo momento il suo desiderio più grande sarà quello di diventare proprio un drago, impresa tutt'altro che facile!
Nonostante il libretto sia di sole 13 pagine, traspare chiaramente il messaggio dell'autore: tutti noi siamo padroni di tutto ciò che facciamo e delle azioni che compiamo.
Qualsiasi esse siano (che siano superare un esame difficile o diventare un drago!), possiamo realizzarle (per quanto all'inizio ci possano apparire impossibili!), basta crederci e dare il meglio di noi stessi.
Consiglio il volume ad un pubblico di piccoli lettori, anche se, superati i vent'anni, ammetto di aver trovato piacevolissima la lettura.
La narrazione (davvero semplice) appare su sfondi completamenti disegnati.
Le illustrazioni infatti ricoprono interamente le pagine.
I colori pastello trasmettono gioia e dolcezza.
Il volume, in brossura, è veramente ben fatto e curato. Il pubblico di più piccini ne sarà entusiasta!


2 commenti:

  1. Ciao Valentina, ti scrivo questo commento per dirti che ormai siamo amiche blogger e quindi ho iniziato a seguirti.
    Ps: Sono Annamaria del blog "La contessa rampante" :)

    RispondiElimina

 

Bookitipy Template by Ipietoon Cute Blog Design